Gianni Bonas Sport

Progetto DOMINO


Progetto Domino è stato ideato dal Dott. Gianni Bonas grazie alle competenze acquisite negli anni come:

  • Ex atleta di calcio, tennis, pallavolo e atletica
  • Ex docente Isef di Bologna
  • Psicologo/Psicoterapeuta dello sport
  • Masso-fisioterapista
  • Direttore e Docente del Master in Psicologia dello Sport scuola CISSPAT Padova

Gianni Bonas applica tale progetto a sportivi e squadre di fama mondiale


Progetto PFN nello SPORT:
Psico - Fisio - Nutrizionale

“Equilibero per lo sport” è un centro di Riabilitazione autorizzato dall’ARS (Agenzia Regionale Sanitaria) di nuova concezione ed eccellenza, capace di raccogliere al suo interno figure professionali altamente qualificate come: medici, fisioterapisti, osteopati, chinesiologi, massofisioterapisti, psicologi clinici, psicologi dello sport e del lavoro; ambiente multiprofessionale integrato necessario per osservare, valutare e trattare squilibri posturali, nutrizionali e motivazionali.

Equilibero è specializzato nella rilevazione gestione dell’ansia e della postura nelle alte e medie prestazioni sportive.

Progetto utilizzato da:

Atleti campioni Olimpici e Mondiali di tiro al piattello; Atleti campioni Olimpici e Paraolimpici di tiro con l’arco;
Atleti campioni Mondiali di nuoto pinnato;
Atleti campioni Mondiali di canoa;
Atleti campioni Mondiali di danza acrobatica; Nazionale Italiana di Rugby Seven;
Alpinisti d’alta quota;
Pallavolo femminile Serie A2;
Campioni Europei di Ciclismo;
Campioni Italiani di Karate;
Campioni Italiani di Atletica Leggera;
Federazione Italiana Tennis;
Federazione Italiana Nuoto Pinnato;
Ballerini professionisti della Biennale Danza; Calciatori e tennisti professionisti;


PROGRAMMA FORMATIVO-ESPERIENZIALE PER SQUADRA ATLETI, ALLENATORI, DIRIGENTI 4 Moduli

BONAS GIANNI Psicologo dello Sport, Psicoterapeuta, Osteopata, Co-Direttore Master Psicologia dello Sport c/o CISSPAT PD
ALESSANDRO BARGNANI Psicologo dello Sport, Psicoterapeuta, Co-Direttore Master Psicologia dello Sport c/o CISSPAT PD
NICOLA FAVATA Psicologo, Psicologo dello Sport

Equilibero Sas di Bonas G.&C. Via Rossignago 53c 30038 Spinea (VE)
Tel 041.998268 www.equilibero.it - info@equilibero.it CISSPAT P.zza De Gasperi, 41 - 35131 Padova (PD) 049.650861 www.cisspat.edu - info@cisspat.edu

FILOSOFIA D’INTERVENTO

I quattro moduli si inseriscono all’interno di una visione globale ed integrata che prende in considerazione i principali fattori implicati nello sviluppo e nel mantenimento di un equilibrio biopsicosociale rivolto
I professionisti lavoreranno in sinergia nella presentazione dei 4 moduli formativi-esperienziali. L’obiettivo è di creare un percorso di conoscenze in grado di accompagnare ogni singola risorsa in una nuova prospettiva di crescita personale dando senso alla fatica riposta per allenarsi e sottolineando le competenze e l’acquisizione di crediti e abilità mentali spendibili nella quotidianità grazie all’attività sportiva

OBIETTIVI

Gestire ansia, pensieri intrusivi, emozioni negative nelle piccole, medie, alte prestazioni;
Prevenire infortuni, psico-posturo-nutrizionali;
Dare senso alla fatica in allenamento e gara;
Preparazione di una check list pre gara;
Acquisizione di abilità mentali (life skills) e crediti formativi per la vita;
Individuare il profilo psico-fisio-nutrizionale
Affrontare e risolvere problematiche e difficoltà emerse;
Insegnare tecniche utili per potenziare l'area mentale, l'area metabolica e l'area fisio-motoria;
Attuare efficacemente tecniche del laboratorio sul campo;
Supportare dal punto di vista psicologico, fisiologico e nutrizionale l'utente;
Valutare e monitorare nel tempo i progressi dell’atleta;
Osservare, strutturare e conquistare obbiettivi di prestazione e di risultato.

TEMPI e STRUMENTI

Il percorso formativo-esperienziale sarà suddiviso in quattro moduli. Ogni modulo verrà trattato con cadenza quindicinale o mensile. Le attività rivolte all’aspetto pratico-esperienziale (respirazione, mindfulness, postura, nutrizione ecc..)saranno eseguite con ausili e dispositivi scientifici non invasiv per l'osservazione, la valutazione, la rilevazione di alcuni tra i più importanti paramentri fisiologici e metabolici. Strumenti tipo:
BIA-ACC (Bioelectric Impedance Analyzer - Analisi della Composizione Corporea) è un dispositivo diagnostico non invasivo che permette di effettuare l'analisi della composizione corporea misurando la bioimpedenza intra ed extracellulare. Il dispositivo è in grado di acquisire i parametri con un test della durata di circa sei secondi, mediante l’applicazione di quattro elettrodi cutanei.
PPG Stress Flow (Analisi Differenziale non invasiva dell'ANS - Sistema Nervoso Autonomo) è un dispositivo diagnostico non invasivo che permette di rilevare le variazioni di volume del sangue nel letto micro vascolare dei tessuti attraverso una misurazione ottica.
TOMEEX (Tomografia Elettrolitica Extracellulare)analizza entità e localizzazione bidimensionale dei processi infiammatori cronici e lo stato di attivazione del sistema di reazione allo stress eseguendo dei cicli di misurazioni tomografiche della bioinpedenza extracellulare; lo strumento assiste in questo modo il processo di diagnosi differenziale per i disturbi e le patologie riconducibili alle citate aree di investigazione clinica.



Staff Member Thumbnail

PROGETTO A per singolo atleta

Preparazione mentale: 20 incontri

Educazione nutrizionale: 4 incontri

Educazione posturale: 10 incontri

Durata totale: 34 incontri

Incontri: lavoro in laboratorio e lavoro di osservazione, applicazione e supporto in campo

Staff Member Thumbnail

PROGETTO B RIDOTTO per singolo atleta

Preparazione mentale: 10 incontri

Educazione nutrizionale: 3 incontri

Educazione posturale: 5 incontri

Durata totale: 18 incontri

Incontri: lavoro in laboratorio e lavoro di osservazione, applicazione e supporto in campo

Staff Member Thumbnail

PROGETTO C per squadra: Atleti, Allenatori, Dirigenti

Educazione Psico-Fisio-Nutrizionale

Durata 6 incontri